Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale in Psicologia clinica e della salute e neuropsicologia

Per laurearsi

Informazioni generali

La prova finale per il conseguimento della Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e della Salute e Neuropsicologia, cui sono riservati 12 CFU, consiste nella dissertazione di un elaborato scientifico individuale e originale, mirata all'accertamento delle competenze acquisite nel Corso di Laurea Magistrale. L'elaborato, svolto con la guida di un relatore, si connoterà come rassegna critica o ricerca empirica di rilevanza psicologica sotto il profilo teorico e professionale.

Per essere ammesso alla prova finale lo studente deve avere acquisito tutti i crediti relativi alle attività formative previste nel proprio piano degli studi (ad eccezione di quelli dovuti per la prova finale), essere in regola con le tasse, ed essere in possesso del nulla-osta del relatore.

 

Maggiorazione di punti sul voto di laurea:

A partire dalla coorte di studenti immatricolati nell’A.A. 2015/2016 è prevista la seguente maggiorazione di punti sul voto di laurea:
  • 1 punto agli studenti che conseguono la laurea entro la durata normale del corso di studi con una media degli esami di profitto uguale o superiore a 27.50.
  • 0.5 punti agli studenti che conseguono la laurea entro la durata normale del corso di studi con una media degli esami di profitto tra 26.50 e a 27.49.
  • 0.25 punti per ciascuna lode fino ad un massimo di 1 punto.
  • 1 punto per esperienza Erasmus svolta con almeno un esame superato;
  • 1 punto per tesi svolte all’estero nel programma Erasmus, se evidenziato in modo trasparente nella carriera dello studente.


Procedura e modulistica

 

Svolgimento della prova finale

Le commissioni per la prova finale sono formate da almeno sette docenti della Scuola per le lauree magistrali e specialistiche. La votazione finale di laurea è espressa in centodecimi, con eventuale menzione all’unanimità della lode; il punteggio minimo per il superamento della prova finale è 66/110.

Per il calcolo della media ponderata si intende la sommatoria del prodotto tra il voto di ciascun esame e il credito (i CFU) ad esso associato, diviso il totale dei crediti. L'approssimazione sarà per eccesso.

Non vengono prese in considerazione le lodi.

 

Nota Bene:

Non possono essere presentate richieste di modifica del piano di studio contestualmente o posteriormente alla domanda di laurea. Lo studente, prima di presentare domanda di laurea, deve quindi accertarsi che il suo ultimo e definitivo piano di studi sia stato approvato.

  
ultimo aggiornamento: 21-Mar-2016
UniFI Scuola di Psicologia Home Page

Inizio pagina